©2019 by Testimoni di Geova Consapevoli.

VITA ETERNA SULLA TERRA (?)

I Testimoni di Geova sostengono l’idea che una parte dell’umanità vivrà per sempre sulla terra.


Questa credenza non è appannaggio esclusivo della WTS. Un concetto di resurrezione del corpo lo ritroviamo anche nello Zoroaistrismo ad esempio, negli Hopi e altre tribù degli indiani d’America, nella Open Bible Church, nella Church of General Conference oppure (indovinate un po’) negli Avventisti del Settimo Giorno (la foto in riferimento all'articolo, benché sembri molto JW, è infatti tratta da pubblicazioni avventiste)

Questo implica enormi complicazioni biologiche pratiche, risolte con il solito “ci penserà Geova”.

Queste complicazioni hanno portato la WTS persino a mentire sull’uso del cervello, ma c’è un aspetto di ordine pratico: dove starebbero tutti quei miliardi di morti resuscitati?

Il libro Ragioniamo a pagina 318 all’esponente Resurrezione dice: 

Se i risuscitati saranno miliardi, dove si metteranno?

Secondo un calcolo per eccesso, il numero di coloro che sono vissuti sulla terra si aggira intorno ai 20.000.000.000 di persone. Come abbiamo visto, non tutti saranno risuscitati. Ma anche supponendo che lo fossero, ci sarebbe spazio in abbondanza. La superficie asciutta della terra è attualmente di 147.600.000 chilometri quadrati. Anche se metà d’essa fosse destinata ad altri scopi, avanzerebbero ancora circa 3.700 metri quadrati a testa, più che sufficienti dal punto di vista della produzione alimentare. Alla base dell’attuale penuria di viveri ci sono rivalità politiche e l’avidità commerciale, non l’incapacità della terra a produrre a sufficienza.

Questo calcolo risale a ben oltre 30 anni fa. È da notare che in un libro come il Ragioniamo in cui si sprecano i riferimenti a citazioni esterne, qui manca qualsiasi riferimento alla fonte di questo presunto “calcolo per eccesso”.

A differenza di quanto asserito dalla WTS, secondo le più recenti stime sulla terra sono vissuti tra i 100 e i 115 miliardi di esseri umani.* 

Secondo questa stima (https://www.prb.org/howmanypeoplehaveeverlivedonearth/) siamo arrivati a circa 109 miliardi.

Partendo da questi dati ed effettuando nuovamente il calcolo proposto dal libro Ragioniamo, scopriamo che i 3700 metri quadrati a testa sono diventati 670 ed è destinato a ridursi sempre di più.

Il XX secolo è stato il secolo dell’esplosione demografica e più il tempo passa più sembrerebbe che nel futuro paradiso terrestre si starà sempre più stretti...

*https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/12288594

https://bigthink.com/paul-ratner/how-many-people-have-ever-lived-on-planet-earth

https://www.bbc.com/news/magazine-16870579